Organizzare il Matrimonio in tempo di Covid

list In: Organizzazione del Matrimonio Il: comment Commento: 0

Organizzare il Matrimonio in tempo di Covid
Tutto quello che c'è da sapere per organizzare il vostro matrimonio in questo periodo.

Organizzare il Matrimonio in tempo di Covid

L'avvento e la diffusione del Coronavirus ha purtroppo causato l'annullamento o la drastica modifica di numerose cerimonie nuziali, ma non per questo bisogna rinunciare a dirsi di sì, anzi l'attuale periodo di emergenza, dove la precarietà fa padrona, deve essere convertito a proprio vantaggio, soprattutto per cementificare il proprio amore, il quale è stato molto probabilmente messo a dura prova da convivenze oppure lontananze prolungate.
Ma quali sono i benefici di un matrimonio in tempo di Covid? Scopriamolo in questa pratica guida!

Come sposarsi ai tempi del Covid-19

Per sposarsi ai tempi del Coronavirus è fondamentale attenersi scrupolosamente ai DPCM emanati dal Premier Conte e dal Ministro della Salute Speranza, i quali prevedono il distanziamento sociale di almeno un metro tra gli invitati (eccetto gli sposi e i membri appartenenti al medesimo nucleo familiare), l'utilizzo di mascherine e il divieto assoluto di prendere parte a qualunque cerimonia se la temperatura corporea supera i 37,5°C.

Matrimonio e banchetti nuziali

Dopo aver pronunciato il fatidico sì, è possibile festeggiare con un banchetto, ma anche in questo caso bisogna rispettare determinate regole per evitare pericolosi focolai, tra cui:

- obbligo di indossare la mascherina sia per il personale addetto al servizio ai tavoli, sia per tutti gli invitati che non sono seduti a questi ultimi;

- accessi al locale suddivisi in percorsi separati, anche tramite l'utilizzo di apposita segnaletica, la quale aiuta ad evitare assembramenti;

- obbligo di frequente igienizzazione delle mani con soluzione a base alcolica per il personale di servizio. Il prodotto deve essere inoltre a portata di mano di tutti gli invitati;

- sì al servizio a buffet, a patto che nessun ospite abbia la possibilità di toccare gli alimenti, i quali verranno però distribuiti da persone appositamente incaricate;

- è contemplata anche la modalità self service, a patto che gli alimenti siano collocati all'interno di confezioni monodose accuratamente sigillate.

Animazione e location

Per quanto riguarda l'animazione, sono state sospese tutte le attività di ballo e musica. Al fine di evitare assembramenti, si raccomanda inoltre di preferire le location provviste di zone all'aperto, in modo da garantire agli invitati maggiore libertà di movimento.

I vantaggi di un matrimonio ai tempi del Coronavirus

Anche in una situazione spiacevole come questa improvvisa emergenza sanitaria mondiale conta numerosi vantaggi, in primis il maggior tempo a disposizione per i futuri sposi, i quali potranno scegliere con calma le bomboniere, la location in cui svolgere il banchetto, gli abiti da indossare durante la cerimonia, ma soprattutto selezionare attentamente le persone a cui consegnare gli inviti nozze, meglio se tramite servizio postale.
Stavolta le restrizioni dei decreti giocano a proprio favore, poiché possiamo invitare solo le persone che si amano di più, risparmiando in questo modo consistenti somme di denaro, basti pensare ad un viaggio di nozze, all'acquisto di una nuova auto, di un arredamento all'ultima moda e via discorrendo.

Fornitori e ristoratori più disponibili

Un altro dettaglio da non trascurare è la maggior disponibilità da parte dei vari fornitori e ristoratori nei confronti dei futuri coniugi.
I professionisti sono infatti sempre più propensi a congelare le trattative qualora la data delle nozze dovesse essere per qualche ragione rimandata.
Per evitare spiacevoli discussioni, si raccomanda di contattarli con largo anticipo e di spiegare loro la situazione in modo chiaro.
Festeggiare durante la pandemia non solo assicura tale privilegio, ma permette anche di ottenere la stipula di accordi molto convenienti.
Attendere il ritorno alla normalità potrebbe invece rivelarsi svantaggioso, visto che si verificherebbe un exploit di richieste e le coppie potrebbero vedersi costrette a optare per date, luoghi e bomboniere che non soddisfano pienamente le loro aspettative.

Come scegliere le bomboniere

Il maggior tempo a disposizione permette di scegliere le bomboniere più in linea non solo con i propri gusti, ma anche con il budget a disposizione e lo stile della cerimonia.
Per risparmiare tempo e stressanti code all'interno dei negozi, si consiglia di consultare dei siti specializzati come bomboniere-online.it.
Oggigiorno questi immancabili cadeaux di ringraziamento per gli invitati non si limitano più ad essere il classico soprammobile destinato a finire negli angoli più reconditi delle loro case, ma si sono trasformati in oggetti utili e originali, basti pensare ai profumatori per ambienti, alle saponette, alle scatole contenenti cioccolatini o altre leccornie gastronomiche, alle tazze da colazione e molto altro ancora.
Per ottenere dei risultati di successo, la scelta non dovrebbe essere condizionata solo dai criteri sopra menzionati, ma anche dall'età media delle persone che prenderanno parte al lieto evento. Risulta inoltre assai saggio ordinarle almeno tre mesi prima, in modo da permettere al venditore di reperire l'intera quantità richiesta, senza dimenticare di aggiungerne qualcuna in più da consegnare a chi invia un dono inaspettato, ad un invitato dell'ultimo minuto oppure semplicemente per sostituire eventuali oggetti rotti durante il trasporto.

Partecipazioni e inviti ai tempi del Coronavirus: come comportarsi

Visto l'obbligo di programmare la propria vita di settimana in settimana, sorge spontaneo domandarsi come sarebbe opportuno comportarsi con la consegna degli inviti nozze. Si raccomanda di spedire le buste almeno 40 giorni prima della data del matrimonio, che possono diventare 60 in caso ci siano di mezzo le vacanze estive oppure le festività natalizie/pasquali. È però fondamentale procurarsi i numeri di telefono di tutti gli invitati, così da poterli avvisare tempestivamente qualora la data dovesse subire delle variazioni.
I più tecnologici possono infine creare un apposito gruppo WhatsApp per inviare tutti i rispettivi aggiornamenti ai diretti interessati.

È dunque consigliato organizzare un matrimonio ai tempi del Covid?

La risposta è assolutamente affermativa, anche perché questo periodo di incertezza è destinato a finire, mentre l'amore e la vita di tutti i giorni proseguono come sempre.
Decidere di sposarsi nonostante i contagi è la prova lampante di quanto un legame sentimentale possa essere consolidato e pronto ad affrontare qualsiasi altro genere di difficoltà.

Correlati per Tag

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
Registrazione
Registrazione nuovo account
Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password